4 MODI PER SCEGLIERE VELOCEMENTE UN LIBRO

Quante volte ti è capitato di dover scegliere velocemente un libro e non sapere come fare?

In questo articolo troverai 4 suggerimenti per prendere una decisione per scegliere velocemente un libro quando non hai molto tempo.

scegliere velocemente un libro

  1. Prediligi copertine dove il titolo del libro è più grande del nome dell’autore. E’ più facile convincerci che un’opera sia grandiosa se ci dicono che è stata realizzata dal più grande esperto di quella materia, ecco perché quando un autore è molto noto e i suoi libri sono spesso stati best seller, gli editori scelgono di dare risolto al nome dell’autore e non all’opera stessa. E’ una pratica maggiormente utilizzata se l’opera non ha ricevuto riconoscimenti a sufficienza per il nome dell’autore quindi talvolta l’editore utilizza questa tecnica in modo che la popolarità dell’autore faccia da traino. Si tratta di un trucchetto che di tanto in tanto viene utilizzato e non di una regola ferrea.
  2. Non farti convincere dalle fascette che rivestono il libro e dai bollino che raccontano grandi successi e traguardi raggiunti. Le fascette avvolgono il libro e i bolloni sono adesivi che vengono applicati sulla copertina, entrambi hanno lo scopo di darci ulteriori informazioni sul libro e di solito si tratta di premi vinti o di traguardi raggiunti. Queste informazioni spesso sono parziali e la loro completezza potrebbe rendere il libro meno interessante.
  3. Fidati solamente di recensioni scritte da persone autorevoli e competenti. Le recensioni hanno un ruolo fondamentale, servono a conferire autorevolezza al libro, ma devono essere scritte da persone autorevoli e competenti, ragione per cui è sempre meglio investigare sulla reale competenza ed obiettività dell’autore della recensione.
  4. Un libro lungo è prova del fatto che l’editore crede nel progetto. Libri lunghi sono spesso la prova che l’editore crede molto nel lavoro pubblicato perché stampare e pubblicare un libro lungo, ha costi molto più elevati di un libretto, quindi l’eventuale flop di un libro lungo, arrecherebbe un danno ben peggiore del flop di un libretto.

 

21 marzo: Giornata Mondiale della Poesia

Oggi, martedì 21 marzo, è la Giornata Mondiale della Poesia proclamata dall’Unesco. La ricorrenza nasce nel corso della 30° Sessione della Conferenza Generale Unesco, tenutasi a Parigi il 15 novembre 1999. Leggi altro ›

Violeta Parra: celebrazioni in tutto il mondo per i 100 anni dalla nascita dell’artista

violeta parra 100 anni

Il 2017 è l’anno delle celebrazioni per i 100 anni dalla nascita di Violeta Parra. In tutto il mondo, sono molti gli eventi dedicati alla bravissima cantautrice, poetessa e pittrice cilena, che realizzò un’importante opera di recupero e diffusione della tradizione popolare del Cile, componendo inoltre canzoni di denuncia e protesta per le ingiustizie sociali. Leggi altro ›

I Guinness World Records più simpatici legati ai libri

libri, come scegliere velocemente

Di record strani e inusuali, raggiunti in tutto il mondo, ce ne sono vari e il libro dei Guinness World Records li raccoglie tutti. Tra questi, ce ne sono vari che sono legati al mondo dei libri. Ve ne presentiamo alcuni. Leggi altro ›

Arriva il bonus cultura per i 18enni

Chi compie quest’anno la maggiore età  riceverà un voucher per acquisti in ambito culturale. Leggi altro ›

E’ morto Alvin Toffler, il noto futurologo statunitense

 

alvin-toffler-change

E’ morto Alvin Toffler, saggista statunitense che definiva sé stesso un “futurologo”. Leggi altro ›

Chiude in positivo il Salone Internazionale del Libro di Torino

Chiude alle 22.00 il XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino tra la sodisfazione degli organizzatori, degli editori e dei rappresentanti delle istituzioni locali. Leggi altro ›

Grandissimo successo per “Libri come”, la festa del libro di Roma

libri come

Si è conclusa ieri la settima edizione di “Libri come“, la Festa del libro e della lettura organizzata dalla Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica. Leggi altro ›

Buon compleanno Jules Verne!

Qualunque cosa un uomo può immaginare, altri uomini possono rendere reale”.
In questa frase dello stesso Jules Verne, nato l’8 febbraio 1828 a Nantes, c’è tutta la sua filosofia e tutta la sua capacità di sognare scenari futuristici, capacità creativa che tradusse brillantemente su carta, in oltre sessanta romanzi e decine di racconti. Leggi altro ›

James Joyce: l’autore irlandese nasceva 134 anni fa

james joyce

Il 2 febbraio del 1882, nasceva a Dublino James Joyce, scrittore, poeta e drammaturgo che vanta una produzione letteraria non molto vasta, ma di grande successo. Leggi altro ›

Pietro Grasso: priorità è continuare a promuovere la lettura di libri

Nel corso del convegno “Il libro digitale”, tenutosi il 22 gennaio nella sala capitolare della biblioteca del Senato Giovanni Spadolini a Roma, il Presidente del Senato della Repubblica, Pietro Grasso, ha commentato i risultati del Rapporto ISTAT sul mercato dell’editoria e sulla lettura in Italia, Leggi altro ›

Ricordando Virginia Woolf

 

Nella data di quello che sarebbe il suo 134° compleanno, vi raccontiamo 7 fatti interessanti sulla vita di Virginia Woolf:

Leggi altro ›

Top
0

Your Cart