Alberto Petrosino

Oltre-il-buio-1

Oltre il buio

"Eva si sveglia al buio. Un peso la tiene schiacciata al suolo e lei respira a fatica. Non ricorda niente del passato né del presente. Non percepisce il suo corpo. Urla più forte che può, ma non capisce se il grido è reale, o soltanto un riflesso della sua mente. Poi, quando la disperazione sembra soffocarla, sente qualcosa. Si accorge che non è sola ad affrontare quello strano destino. Altre tre persone si svegliano imprigionate nell’oscurità, in una realtà priva di ricordi. Non possono vedersi. Non possono muoversi. Non possono toccarsi. Non hanno memoria. Non sanno come son arrivati fin là. Solo il suono delle loro voci sembra reale."
Pubblicato in

Lascia una risposta

LOGIN

Password dimenticata

Registrazione

Vedi il tuo carrello

FACEBOOK

TWITTER

€0.000 oggetti