James Joyce: l’autore irlandese nasceva 134 anni fa

james joyce

Il 2 febbraio del 1882, nasceva a Dublino James Joyce, scrittore, poeta e drammaturgo che vanta una produzione letteraria non molto vasta, ma di grande successo.
Maggiore di dieci figli, nonostante la critica situazione economica familiare, riuscì ad iscriversi all’University College di Dublino, dove studiò lingue moderne. Sin da ragazzo aveva mostrato un carattere ribelle ed anticonformista e un progressivo allontanamento dalla religione, che si noterà anche nelle sue opere.
Il 1904 è uno degli anni più importanti della sua vita: la morte della mamma, il continuo abuso di alcool, i problemi economici ed altri spiacevoli eventi, lo spingono ad abbandonare l’Irlanda assieme alla sua compagna Nora Barnacle, conosciuta nello stesso anno. Da lì in poi, l’autore viaggerà per l’Europa, alla ricerca di una più longeva stabilità economica e personale che, purtroppo, non troverà mai.
Tra le sue opere più famose ricordiamo il racconto autobiografico “Dedalus”, o “Ritratto dell’artista da giovane”, la cui prima stesura risale al 1904, la raccolta di racconti “Gente di Dublino” o “Dubliners” composta da 15 racconti, realizzata nel 1914, e si basa sulle esperienze vissute a Dublino e l’ “Ulysse”, universalmente riconosciuto come uno dei maggiori contributi allo sviluppo del modernismo letterario.

Pubblicato in News

LOGIN

Password dimenticata

Registrazione

Vedi il tuo carrello

FACEBOOK

TWITTER

€0.000 oggetti